sorso, non era rientrato a bancali 

Ruba un’auto e si schianta: arrestato

L’uomo, un detenuto albanese di 25 anni, era ricercato da giorni

SASSARI. Lo cercavano dal primo agosto, quando aveva deciso di allungare senza alcuna autorizzazione il permesso premio dal carcere di Bancali. Ieri pomeriggio un detenuto albanese di 25 anni è ricomparso nei radar delle forze dell’ordine quando invece di fare rientro in carcere ha deciso di rubare una Mercedes alla Rotonda di Platamona.

Per sua sfortuna l’auto era munita di un antifurto satellitare che ha fatto durare ben poco i suo giretto sulla berlina metallizzata. Pochi minuti dopo il furto l’uomo si è ritrovato i carabinieri alle calcagna. L’auto con a bordo il fuggiasco è stata intercettata ieri pomeriggio dai militari del nucleo radiomobile della compagnia di Sassari nei pressi della Buddi Buddi, ma l’uomo invece di fermarsi ha preferito schiacciare il piede sull’acceleratore. Ne è nato un inseguimento a sirene spiegate che si è concluso nel centro abitato di Sorso. Dopo aver danneggiato alcune auto in sosta il 25enne, braccato dai carabinieri, è andato a schiantarsi contro il muro di un’abitazione in via Togliatti. A quel punto, resosi conto che la vacanza era veramente finita, il 25enne non ha potuto fare altro che arrendersi.
I carabinieri gli hanno stretto le manette intorno ai polsi e lo hanno accompagnato in caserma a Sassari. Quando rientrerà in cella dovrà fare i conti con una serie di accuse, dall’evasione al furto, che gli renderanno complicato per qualche anno ottenere un nuovo permesso premio.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro