Buddi Buddi, a settembre si chiude per 2 mesi

Vanno avanti i lavori di asfaltatura. Il sindaco: «Stop alle auto, concludere l’opera entro l’anno»

SASSARI. La Buddi Buddi resterà chiusa due mesi per lavori. La strada che collega Sassari con il litorale di Platamona sarà off limit dalla fine di settembre, appena conclusa la stagione estiva, per consentire la conclusione delle opere avviate oltre dieci anni fa anni fa da Provincia e Comune, per trasformarla in una «quattro corsie». Il primo tratto comunale è stato completato sette anni fa, il secondo cantiere è rimasto fermo dal 2015 all’aprile scorso, quando sono ripartiti i lavori. In questi mesi gli operai stanno lavorando nonostante il traffico, ma dopo l’estate sarà necessario chiudere la strada. L’hanno annunciato il sindaco, Nicola Sanna, e l’assessore della Mobilità, Antonio Piu, al termine del sopralluogo nel cantiere di ieri mattina.

Uno degli impegni di questa amministrazione è la definitiva messa in sicurezza di questa importante arteria viara, che mette in comunicazione la città con il litorale – commenta il sindaco Nicola Sanna -. Un investimento significativo, che ammonta a un milione e 600mila euro, per un’opera che siamo sicuri di portare a termine entro fine anno».

«Possiamo dirci soddisfatti dei tempi di realizzazione degli interventi, che procedono a ritmo serrato - spiega l’assessore Piu -. La scelta di lavorare a traffico aperto per permettere il transito degli automobilisti nella stagione estiva, è risultata quella più giusta. Inoltre, su segnalazione di alcuni cittadini sono state apportate alcune migliorie agli ingressi delle abitazioni che si trovano fronte strada e siamo intervenuti anche sull’impianto di illuminazione». Questa prima fase dei lavori vedrà la conclusione a inizio settembre, mentre la seconda fase delle attività, che si concentreranno nella zona vicina al bar Graziella, prenderà il via dopo l’estate, e prevederà la chiusura del traffico per circa due mesi.

Fondamentale nella seconda fase sarà la sistemazione della cartellonistica che darà indicazioni sulle vie alternative per raggiungere Platamona, Castelsardo e Porto Torres da Sassari e viceversa: sarà collocata centinaia di metri prima dell’inizio del cantiere (da via Pirandello per chi esce da Sassari e
dall’inizio della 131 per chi viene da Porto Torres) e riportata più volte in modo da offrire diverse opzioni. Residenti (e loro ospiti), così come i mezzi di soccorso, quelli pubblici e gli scuolabus, avranno il passaggio assicurato e sicuro grazie alle strade di penetrazione.



TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro