Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Karate, bilancio positivo del dojo di Bono

BONO. Bilancio positivo per le ultime attività del Centro Goceano Karate di Bono, i cui atleti allenati dal maestro Franco Lai si sono distinti in alcune gare isolane e hanno passato gli esami di...

BONO. Bilancio positivo per le ultime attività del Centro Goceano Karate di Bono, i cui atleti allenati dal maestro Franco Lai si sono distinti in alcune gare isolane e hanno passato gli esami di cintura. Vittorie sono arrivate nel torneo di Siniscola con Andrea Fenu e Sebastiano Piras primi nella categoria Kumite e Marco Canu secondo classificato e con i titoli kata ancora di Piras, primo, Canu, secondo come Ginevra Canu, Benedetta Saba e Antonio Apuzzo, terzo posto per Andrea Fenu. Hanno invece superato gli esami di cintura gialla, Salvatore Canu; arancione, Benedetta Saba, Antonio Apuzzo, Marco Canu, Ginevra Canu, Adele Cherchi, Francesco Fadda; blu 1 Samuele Sannia e blu 2 Andrea Fenu; marrone 2 Gabriele Bosa emarrone 3 Sebastiano Piras, Giovanni Molozzu e Fabio Chessa. Per Andrea Fenu sono arrivati anche due secondi posti nel kumite nella gara promozionale Trofeo Città di Cabras e nel Trofeo Città di Dolianova, dove Ginevra e Marco Canu hanno conquistato i quarti posti nel kata. Il finale di stagione del Centro Karate Goceano è stato caratterizzato anche dalla partecipazione dei ragazzi a uno stage con il campione del mondo di kumite Stefano Maniscalco, atleta nazionale delle Fiamme Gialle, con il responsabile gli arbitri federali Fijlkam Andrea Lentini (sempre Fiamme Gialle) e Claudio Del Falco. Ciliegina sulla torta, la partecipazione dello junior Fabio Chessa ai campionati italiani seniore tenutisi a Ostia perdendo l’incontro solo per il numero inferiore di attacchi. (b.m.)