Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Stage formativi per i ragazzi del Segni

I corsi si sono tenuti a Bardonecchia e a Brighton, in Gran Bretagna

OZIERI. Alta formazione scientifica e linguistica per 15 studenti dell’istituto superiore Segni che hanno preso parte per una settimana a uno stage nel Campus di Robotica di Bardonecchia e di un’esperienza formativa a Brighton, in Gran Bretagna, entrambi nell’ambito del programma Alternanza scuola/lavoro. La prima è stata un’attività di formazione in Informatica, elettronica e meccanica finalizzata alla progettazione e realizzazione di un rover per il comando a distanza di un robot, svoltasi in un ambiente stimolante che, oltre alla struttura idonea ha offerto un’organizzazione impeccabile da parte dell’equipe del professor Michele Maoret, direttore del Campus Mfs e presidente della Scuola di Formazione Scientifica Luigi Lagrange. I ragazzi, accompagnati dalle docenti Deiana e Dettori, responsabili della progettazione, hanno avuto occasione di approfondire le loro conoscenze e competenze informatiche, di confrontarsi con studenti di regioni e istituti diversi. Sempre quindici gli studenti di Ozieri e di Pozzomaggiore, che in precedenza avevano partecipato allo stage di Brighton, dove i ragazzi hanno potuto arricchire il loro curriculum attraverso l’acquisizione della micro lingua inglese relativa al sistema del lavoro. Le attività, organizzate fra le tutor dell’istituto professoresse Baiocchi e Manca e la Bsc di Brighton, includevano simulazioni di impresa e visite aziendali. Due esperienze che confermano la validità dei progetti Pon di Alternanza Scuola/Lavoro attivati dal Segni, In questo modo la scuola, oltre ad ampliare il curriculum degli studenti attraverso un monte ore cospicuo, ha garantito l’acquisizione di competenze finalizzate all’alta formazione e a un orientamento universitario più consapevole. (b.m.)