Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Pattada, Santa Sabina tirata a lucido per il suo cardinale

PATTADA. Avrà un nuovo aspetto la chiesa di Santa Sabina di Pattada che riaprirà al culto nel pomeriggio del 28 agosto con i vespri in onore della patrona Santa Sabina. La celebrazione del 28 agosto,...

PATTADA. Avrà un nuovo aspetto la chiesa di Santa Sabina di Pattada che riaprirà al culto nel pomeriggio del 28 agosto con i vespri in onore della patrona Santa Sabina. La celebrazione del 28 agosto, alle 18.30, sarà presieduta dal vescovo di Ozieri Corrado Melis che per l’occasione donerà alla parrocchia le reliquie della santa. La mattina del 29, giorno della patrona, il neo cardinale Angelo Becciu arriverà nel suo paese di origine per salutare, in un’intima funzione, la sua comunità. Il saluto all’isola e all’intera diocesi è programmato invece per il 7 ottobre a Ozieri. I lavori della chiesa hanno interessato l’altare maggiore, la mensa per la celebrazione e gli impianti di riscaldamento ed elettrico. Inoltre, è stato aperto un secondo ingresso laterale per i disabili.

«A settembre – ha spiegato il parroco di Pattada Gianfranco Pala – riprenderanno i lavori esterni che interesseranno il campanile. Proprio il campanile, infatti, verrà riportato alla luce nella sua forma cilindrica non comune, ci sono infatti in Sardegna pochi esempi di una architettura simile. I materiali che verranno utilizzati per il rivestimento esterno permetteranno di percepire la parte ricostruita come un continuum con l’originale parte sottostante».

Nella particolare giornata del 29 agosto è in programma alle 9 la tradizionale processione in onore della santa, accompagnata dai cavalieri e dalle caratteristiche bandiere votive portate a cavallo dagli stessi cavalieri. Subito dopo il cardinale, presumibilmente verso le 10.15, verrà salutato dai cavalieri e dalle autorità in via duca d’Aosta per poi procedere, a piedi, percorrendo via Regina Margherita verso la chiesa parrocchiale dove nel sagrato il cardinale impartirà la benedizione ai cavalieri. Alle 10.30 Becciu sarà accolto nella chiesa parrocchiale, dove presiederà la messa. Il cardinale pattadese, durante la funzione, benedirà una quarta campana, appositamente nata per la nuova veste della chiesa di Santa Sabina. Dopo la celebrazione Becciu saluterà la comunità di Pattada nell’hotel “La Pineta”.

Elena Corveddu