Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

La strada vicinale di Agliastreddu invasa da rifiuti ed erbacce

SORSO. Sacchi di rifiuti in ogni angolo, stufe, sanitari, mobili interi e ingombranti di ogni genere. E poi c’è il canneto che prospera invadendo la strada e costringendo i residenti a una gimcana...

SORSO. Sacchi di rifiuti in ogni angolo, stufe, sanitari, mobili interi e ingombranti di ogni genere. E poi c’è il canneto che prospera invadendo la strada e costringendo i residenti a una gimcana molto pericolosa. È questa la fotografia a tinte fosche del degrado in cui versa la strada vicinale di Agliastreddu, nel cuore della campagna di Sorso, dove le discariche stanno acquistando volume e miasmi giorno dopo giorno. Oltre la spazzatura c’è poi il canneto, che ha ormai invaso il viottolo di campagna e sta creando non pochi problemi e qualche preoccupazione. L’accesso e l’uscita dalle campagne di Agliastreddu è infatti molto particolare. Gli incroci con la strada provinciale sono infatti due: uno per l’ingresso e l’altro per l’uscita. Questo soprattutto per ragioni di sicurezza, per rendere più agevole agli automobilisti l’immissione e l’uscita dalla provinciale. Il canneto ha invaso l’incrocio di chi arriva o esce dalla direttrice Buddi Buddi.

E quindi gli automobilisti sono costretti a entrare e uscire dal secondo incrocio, che è agevole per chi arriva o esce in direzione Marina di Sorso ma che disegna una curva a gomito e rende meno agevole le manovre ai primi. (s.sant.)