Scalpitanti emozioni:  due giorni di pariglie e i migliori cavalieri a Bonorva 

Oggi e domani si ripete la tradizionale corsa: uno spettacolo equestre estivo, che replica la tradizione carnevalesca

BONORVA. Oggi e domani si ripete la tradizionale corsa a pariglia. Uno spettacolo equestre estivo, che replica le tradizionali pariglie carnevalesche e che colloca i cavalieri di Bonorva ai primi posti fra gli appassionati cultori di una disciplina sportiva che discende da un forte impegno operativo lontano nel tempo e che coinvolge, in perfetta simbiosi, l’uomo e l’animale. Le due giornate della manifestazione, programmate e organizzate dal “Gruppo pariglie estive bonorvesi 2018”, guidato da Franco Deriu, si svolgeranno nella zona dell’ex 167, lungo un tracciato che va dal tratto finale del corso Vittorio Emanuele III, all’altezza del panificio Schintu, fino all’ex ospedale Manai.

La manifestazione, per la quale è stato adottato un precisopiano di sicurezza studiato dall’ingegner Marco Stefano Cau, vedrà la partecipazione dei migliori fantini del territorio che, in coppia e indossando il tradizionale costume sardo, si esibiranno con le figurazioni lungo i circa trecento metri del tracciato.

Per regolamento i fantini provenienti da altre località dovranno esibirsi in coppia con un fantino locale e dovranno indossare il costume sardo. La festa inizierà oggi alle ore 18 con la sfilata (annunciata e commentata da Angelo Masia), dei gruppi mini folk: “Santa Maria Bambina”, di Bonorva, gruppo medioevale Ardara, accompagnati dai mini tamburini di Oristano, l’Associazione di Oristano “Giara Club, la Sartiglietta”, di Antonio Casu, le pariglie dei cavalieri di Bonorva. Alle 22 inizierà l’esibizione della scuola di ballo “Dance School Numer One” dei maestri Danilo Cuccureddu e Dolores Montisci.

Seguirà una sfilata con gli abiti per bambini della ditta “Idexe”. Sabato, alle 18 inizierà la sfilata dei gruppi minifolk “Santa Maria Bambina”, di Bonorva, “Tradizioni popolari”, di Macomer e di Bortigali. Sono previsti anche i giochi gonfiabili per i più piccoli. Seguirà l’esibizione di ben dodici coppie a pariglia in rappresentanza delle associazioni equestri di Bonorva, Ittiri, Ollolai, Padria, Ollastra Simaxis, Oristano, Palmas Arborea, Lula, Sili, Norbello, Sarule Fonni, e Oristano due. Accompagnate dallo squillo delle trombe e trombettieri della Pro loco di Oristano e dal rullare dei tamburi e tamburini, sul tracciato del Corso i cavalieri forniranno una prova di abilità, con l’interpretazione, in coppia ed in perfetta simbiosi con il proprio destriero, di figurazioni di alto e pregevole livello tecnico atletico
e spettacolarità. Alle 22 è prevista l’esibizione dei gruppi minifolk “Santa Maria Bambina”, di Bonorva; “Tradizioni popolari”, di Macomer e del gruppo minifolk di Bortigali. Alle 23 la manifestazione terminerà con una serata dedicata alla musica, con la presenza del Dj Alex Mo.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro