parco nazionale dell’asinara 

Zattere per facilitare la balneazione a Cala Reale e Cala d’Oliva

PORTO TORRES. L’Ente Parco dell’Asinara ha fatto posizionare le zattere per l’accesso facilitato al mare - a Cala Reale e a Cala d’Oliva - per tutte le persone che scelgono la balneazione e vogliono...

PORTO TORRES. L’Ente Parco dell’Asinara ha fatto posizionare le zattere per l’accesso facilitato al mare - a Cala Reale e a Cala d’Oliva - per tutte le persone che scelgono la balneazione e vogliono trascorrere una giornata nell’isola parco. Una struttura di supporto per entrare e uscire dall’acqua è collocata nelle vicinanze del molo principale di arrivo del traghetto, con accesso garantito da un pontile in legno e dal percorso tattile adatto anche a chi ha difficoltà di vista. L’altra zattera è stata invece posizionata nei pressi di Cala d’Oliva, esattamente a Cala Murichessa, in corrispondenza della zona d’ombra naturale e della insenatura di acqua che si presenta turchese e cristallina. «La garanzia dell’accesso per tutti è stata sempre una prerogativa dell’Asinara – dice il vicepresidente Antonio Diana –, con i segnali a terra che facilitano al tatto i percorsi dai moli ai punti di partenza per
le escursioni e con i percorsi espressamente dedicati a chi ha difficoltà motorie attraverso le passerelle verso il mare».

Ci sono poi il servizio di bus che collega i punti principali di visita, il noleggio di biciclette o macchine elettriche e la visita guidata. (g.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro