Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Sassari, si ribalta con la Toyota e poi sparisce nel nulla

Misterioso incidente sulla Buddi Buddi, vigili del fuoco e 118 intervengono ma in auto non c’è nessuno

SASSARI. Vigili del fuoco e ambulanza del 118 hanno ricevuto la segnalazione dell’incidente da alcuni automobilisti che avevano assistito alla scena: una macchina che all’altezza dell’ultima rotatoria sulla Buddi Buddi si era ribaltata. Ma all’arrivo dei soccorritori dentro l’abitacolo non c’era nessuno. I vigili del fuoco hanno ispezionato la macchina, una Toyota Aygo nera, hanno cercato ovunque, anche nelle campagne che costeggiano la strada temendo che l’automobilista potesse esser stato sbalzato fuori in seguito all’incidente. Ma del conducente non c’era alcuna traccia.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Sassari che hanno immediatamente avviato le indagini per capire chi ci fosse alla guida della Toyota. Tra le ipotesi prese in considerazione, infatti, anche quella che l’auto potesse esser stata rubata e che in seguito all’incidente il ladro fosse fuggito. Oppure che il conducente avesse paura di essere sottoposto all’esame dell’alcoltest rischiando il ritiro della patente e per questo avesse preferito abbandonare la macchina e sparire nel nulla.

L’incidente si è verificato martedì intorno a mezzanotte e mezza e ieri sarà stato sicuramente individuato, attraverso il numero di targa, il proprietario dell’automobile che, in seguito al ribaltamento sull’asfalto, ha riportato diversi danni.

I vigili del fuoco hanno lavorato oltre due ore per liberare la carreggiata e per cercare il conducente e assicurarsi che non fosse da qualche parte, ferito.