Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

A 86 anni si schianta con la Bmw sulla cancellata

SASSARI. Quando ieri all’ora di pranzo ha visto quella Bmw saltare sul marciapiede e incastrarsi a tutta velocità tra un albero e la recinzione in ferro battuto dei giardini pubblici, qualcuno dei...

SASSARI. Quando ieri all’ora di pranzo ha visto quella Bmw saltare sul marciapiede e incastrarsi a tutta velocità tra un albero e la recinzione in ferro battuto dei giardini pubblici, qualcuno dei tantissimi testimoni si è fatto il segno della croce.

Per chi ha assistito con i propri occhi all’incidente verificatosi poco prima delle 14 davanti a uno degli ingressi del parco dove ogni giorno giocano decine di bambini, quello che è accaduto - anzi quel che non è accaduto - ha del miracoloso.

Solo per una incredibile coincidenza infatti ieri mattina i giardini pubblici erano chiusi al pubblico per la medicazione delle palme e quando la Bmw è andata a schiantarsi a pochi centimetri da uno degli ingressi il cancello che conduce agli scivoli e alle altalene dei bambini era chiuso con il lucchetto. Se l’incidente si fosse verificato in una giornata diversa o in un altro orario probabilmente quell’auto impazzita avrebbe provocato una strage. Fortunatamente non è andata così. Alla guida della berlina fuori controllo, che dopo aver carambolato tra il marciapiede e un grosso albero si è incagliata accanto alla cancellata, si trovava un 86enne sassarese. L’uomo, inizialmente è rimasto incastrato a bordo dell’abitacolo, ma poi - aiutato dai vigili del fuoco - è uscito praticamente illeso e ha addirittura rifiutato il trasporto al pronto soccorso. Secondo una prima ricostruzione degli agenti della polizia locale, accorsi per primi in corso Margherita di Savoia, dopo aver svoltato da via Brigata Sassari verso la parte bassa di via Margherita di Savoia l’86enne ha perso il controllo della Bmw, forse a causa di un lieve malore o di una distrazione. L’auto ha preso velocità, è salita sul marciapiede e si è incastrata tra un albero e la cancellata. L’anziano automobilista è stato sottoposto al test alcolemico, ma è risultato negativo. Difficilmente però potrà ottenere il rinnovo della patente.