Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Caccia al rapinatore, nuovi controlli ai giardini

Nelle immagini delle telecamere il volto del giovane armato di coltello scappato con 400 euro

SASSARI. Proseguono le indagini degli investigatori della squadra mobile della questura per cercare di identificare il giovane di colore che - sabato pomeriggio - ha puntato il coltello contro un uomo ai giardini pubblici di via Tavolara e si è fatto consegnare il portafoglio con circa 400 euro in contanti.

La polizia ha già raccolto diverse informazioni e sta esaminando le immagini registrate da alcune telecamere della zona dalle quali potrebbero arrivare elementi interessanti per le indagini.

Sentito più volte anche l’uomo rapinato. L’obiettivo è quello di stabilire con certezza come si sono svolti i fatti e se i due davvero non si conoscevano o se invece avevano avuto a che fare in passato.

L’episodio, in ogni caso, ha dato fuoco alle polemiche e ha riportate d’attualità il tema della sicurezza nell’area dei giardini pubblici (nelle immediate vicinanze del capolinea del bus dell’Atp) dove si sono già verificati nell’ultimo periodo fatti piuttosto gravi.

La zona è sempre monitorata dalle forze dell’ordine e a più riprese ci sono stati arresti da parte della polizia ma anche di carabinieri e guardia di finanza, l’ultimo anche da parte della polizia locale. Nella maggior parte dei casi si è trattato di operazioni legate allo spaccio di droga, ma anche a risse e scontri tra bande di giovanissimi.

I controlli verranno intensificati con nuovi servizi, specie nelle fasce orarie nelle quali sono stati segnalati - direttamente dai cittadini che frequentano i giardini - le situazioni più critiche. (g.b.)