Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Osilo, gli svaligiano il bar e i commercianti fanno “sa paradura”

Controlli dei carabinieri

Lotteria solidale per aiutare un barista derubato, che rinuncia a favore della videosorveglianza per tutti

OSILO. Una “paradura” fra esercizi commerciali: chissà se si era mai vista, considerato che quell’antica e nobile usanza appartiene prettamente al mondo agro-pastorale.

Eppure, qualcuno a Osilo ha avuto quell’idea, per aiutare un bar che era stato saccheggiato dai ladri qualche tempo fa. La cosa si è concretizzata nella organizzazione di una lotteria, con premi offerti dai titolari delle attività commerciali, e incassi da destinare al collega che aveva subito il furto. Una iniziativa che ha raccolto da subito grandi consensi, e che ha visto l’adesione di tutti, nessuno escluso, i 33 esercizi commerciali operanti a Osilo. Tant’è che in poco tempo sono state raccolte alcune migliaia di euro. Che però l’interessato, pur ringraziando tutti per il significativo gesto di solidarietà, ha ritenuto di non accettare, avendo già risolto i suoi problemi, e sulla base della considerazione che magari ci sono altri che potrebbero avere maggiore bisogno.

Così è emersa la proposta che quei denari venissero devoluti a qualcuno dei comitato operanti in paese. Ma quale comitato, si sono chiesti gli organizzatori, col rischio di accontentarne qualcuno e scontentare gli altri. Per cui hanno pensato di organizzare un incontro col sindaco per trovare insieme alle istituzioni una soluzione. E alla fine sono arrivati alla conclusione che quei soldi possono essere utilizzati per il potenziamento del sistema di video-sorveglianza che il Comune ha in corso di realizzazione, in considerazione del fatto che esso potrà servire a prevenire altri atti quale quello di cui è stato oggetto il bar in questione, e in definitiva a tutelare maggiormente tutti gli esercizi commerciali. Così è stato deciso di prorogare la vendita dei biglietti della lotteria fino al 7 settembre, al fine di arrotondare ulteriormente gli incassi. Fino a quella data, i biglietti potranno essere acquistati in tutti i bar di Osilo. Il furto nel bar era avvenuto nel maggio scorso, e nello stesso periodo a Osilo si verificarono tutta una serie di episodi che destarono un particolare allarme in una popolazione per il resto abituata a vivere in una “isola felice”. Ci furono, oltre al furto nel bar tabacchi, un furto in una tabaccheria, un tentativo di furto in farmacia e in un supermercato. Ci fu anche un incendio di due auto, ma che venne attribuito ad un corto circuito in una di esse. Fatti che allora destarono apprensione in paese, e che portarono alla intensificazione dei controlli da parte dei carabinieri e della compagnia barracellare. Controlli che, evidentemente, hanno dato i loro frutti, considerato che da allora non ci sono state altre segnalazioni di episodi simili. Il Comune, dal canto suo, aveva impresso una accelerazione alla sottoscrizione del Patto per la sicurezza con la Prefettura e all’installazione del sistema di video-sorveglianza, che una volta completato darà maggiore sicurezza, sia ai cittadini che alle attività commerciali operanti in paese.