Perdita d’acqua e strada allagata

Situazione di pericolo tra Alghero e Olmedo, disagi per l’irrigazione in campagna

ALGHERO. Maxi perdita d’acqua potabile nelle campagne tra Alghero e Olmedo, in zona Rudas. L’ennesima di una rete che presenta evidenti criticità. Già la settimana scorsa una grossa falla si era aperta sempre nelle campagne di Rudas e - come fanno sapere alcuni abitanti della zona - sono stati allertati sia Abbanoa sia il Consorzio di Bonifica della Nurra. Abbanoa tre giorni fa ha chiuso l’erogazione dell'acqua irrigua per 48 ore lasciando le campagne della zona senz’acqua. Ma il problema evidentemente non era di Abbanoa, che nel frattempo ha riaperto la sua condotta, perché l’acqua ha continuato a uscire copiosa per ben sette giorni. Dunque le attenzioni si sono rivolte verso il Consorzio di Bonifica che ieri è intervenuto per la rottura della condotta in un altro punto, a circa 100 metri dal precedente. Questa volta all’interno della rotatoria di Rudas sulla strada che da Alghero porta verso Ittiri da una parte e la quattro corsie per Sassari dall’altra. Fondo stradale allagato e pericoloso in una zona trafficatissima soprattutto la domenica. É scattato l’intervento degli operai dell'Anas che hanno messo in sicurezza la zona anche con apposita cartellonistica. Nel pomeriggio sono e intervenuti anche gli operai del Consorzio di Bonifica della Nurra per la risoluzione del problema. A causa della perdita, l’Enas ha interrotto l’approvvigionamento verso il potabilizzatore di Monte Agnese di circa 40 litri al secondo pertanto «a partire da oggi sarà necessario disporre la chiusura notturna dell’erogazione verso tutta la città dall’una fino alle 5».

Si parla da sempre di condotte colabrodo e sprechi. Problema che, a quanto pare, accomuna tutta l’Italia. L’Istat, in occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua ha diffuso un
dato allarmante: il 40 per cento dell’acqua potabile in Italia viene persa una volta immessa nelle reti di distribuzione. A livello nazionale, sarebbero 139 litri a persona persi ogni giorno, a fronte di un consumo medio pro capite giornaliero di 245 litri.

Nicola Nieddu

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro