Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Servizio civile, otto volontari tra diritti sociali e cultura

PATTADA. Anche il Comune di Pattada ha aperto i termini per la presentazione delle domande per i progetti di servizio civile nazionale. Saranno otto in tutto i volontari che si potranno impegnare in...

PATTADA. Anche il Comune di Pattada ha aperto i termini per la presentazione delle domande per i progetti di servizio civile nazionale. Saranno otto in tutto i volontari che si potranno impegnare in due settori: quattro nell’attuazione del progetto “Tesori da scoprire” e quattro nel progetto “Paese mio ti voglio bene”. Il settore di intervento dedicato ai tesori da scoprire ha come settore di intervento l’assistenza riferita alla tutela dei diritti sociali e ai servizi alla persona mentre il secondo si rivolge al patrimonio artistico e culturale, e in particolare alla valorizzazione dei centri storici. I destinatari del servizio civile, a cui verrà corrisposto un assegno mensile di 433 euro circa per 12 mesi, sono i ragazzi tra i 18 e i 28 anni. Il progetto rientra nel bando regionale, a cura dell’assessorato del Lavoro, Formazione professionale, Cooperazione e Sicurezza sociale, che ingloba la selezione di 932 volontari in tutta l’isola. Per poter partecipare alla selezione deve essere inoltrata domanda di ammissione e dichiarazione dei titoli posseduti. Le domande dovranno essere inviate entro le 18 del 28 settembre con raccomandata all’indirizzo via Roma 10, 07016 Pattada, a mano, all’ufficio protocollo del municipio, o tramite mail a protocollo.pattada@pec.comunas.it. (el.corv.)