Oggi tocca agli aspiranti veterinari: 49 posti

Si torna al PalaSerradimigni il 12 per la prova di accesso alle professioni sanitarie: 834 le domande

SASSARI. Avevano presentato domanda in 799, «in linea con il numero dello scorso anno» spiegano dall’Università di Sassari. I posti disponibili nel 2018 sono aumentati e ci saranno quindi per i candidati maggiori opportunità di entrare: per Medicina sono 120 (più 4 per cittadini non comunitari residenti all’estero), mentre per Odontoiatria sono 23 più 2.

Il test comprendeva 60 quesiti di cultura generale e logica, biologia, chimica, fisica e matematica, con cinque opzioni di risposta. «La prova è durata 100 minuti – fanno sapere sempre dall’Università – e si è svolta regolarmente».

Si prosegue oggi con la prova di Medicina veterinaria: appuntamento sempre alle 8.30 ma stavolta in viale Mancini (dipartimento di Giurisprudenza). In tutto 270 le domande per 40 posti (più 9 per studenti non comunitari residenti all’estero). Domani sarà invece la volta di Scienze dell’Architettura e del progetto: anche in questo caso il test si svolgerà nel complesso di viale Mancini e i candidati sono convocati per le 8.30. Le domande di accesso sono state 96 e i posti disponibili sono 60 più 10.

Si torna infine al PalaSerradimigni di piazzale Segni mercoledì 12 settembre alle 8.30 per la prova di accesso alle Professioni sanitarie, che con 834 domande di partecipazione è il corso più gettonato tra quelli
a numero programmato nazionale. Questi i posti disponibili: Infermieristica, 145 riservati ai cittadini comunitari e non comunitari, 4 a cittadini non comunitari residenti all’estero; Ostetricia, 15 più 2; Fisioterapia, 30 più 2; Tecniche di laboratorio biomedico, 28 più 2.



TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro