Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Sabato il centro si regala una “Notte colorata”

Corso Vittorio Emanuele ospiterà musica e spettacoli per bambini con i negozi aperti fino a tardi

PORTO TORRES. Il colore farà da filo conduttore sabato sera nelle vetrine dei commercianti per la notte di eventi organizzata in collaborazione con l’amministrazione comunale nell'isola pedonale di corso Vittorio Emanuele che si allunga sino all’inizio di via Sassari. Nella “Notte colorata”, termine coniato dal Comune, ci saranno tre postazioni musicali per cittadini di tutte le età e anche diverse forme d’intrattenimento per fare divertire i bambini. Lo spazio della musica dal vivo è previsto in via Sassari - zona che si intende valorizzare per allungare la passeggiata commerciale - e sarà affidato alla chitarra di Antonello Coradduzza e alle tastiere di Paolo Erre. Ovvero due musicisti di ottimo spessore che hanno collaborato con nomi importanti del panorama artistico italiano: Fiorello, Enrico Ruggieri, Riccardo Cocciante e Marco Masini. Il rock dei Rolling Stones risuonerà invece nel tratto pedonale antistante il palazzo del Marchese con i Milestones, gruppo riconosciuto tra le cover band ufficiali in Italia della storica formazione inglese. Ilenia Romano - accompagnata dalle note del pianoforte della giovane musicista di origine ucraina Rostyslav Prachun - sarà protagonista di un altro segmento della “live music” nel tratto iniziale del Corso. La Prachum ha una formazione classica, si muove bene anche nel repertorio funk e con Ilenia Romano proporrà i suoni del soul funk ma dentro un repertorio pop. Nell’isola pedonale ci saranno anche i giochi gonfiabili, stand degli operatori dell’ingegno e gli artisti da strada dell’associazione Piccino Picciò. Questi ultimi proporranno trampolieri, giocolieri, un fachiro mangiafuoco, lo spettacolo delle bolle, il truccabimbi, esibizioni con la ruota Cyr e scultori di palloncini. «Si tratta di un evento pensato per promuovere il commercio nella via principale della città – ricorda l’assessora al Turismo Mara Rassu - e il tema dei colori farà da filo conduttore nell'allestimento di vetrine e nella realizzazione di iniziative speciali che potranno essere proposte dai titolari dei negozi». Per la buona riuscita della manifestazione, secondo l’assessora, sarà indispensabile il supporto dei commercianti per l’apertura delle botteghe oltre l’orario tradizionale di chiusura, in modo da favorire lo shopping sotto le stelle. Tanti di loro hanno già aderito con entusiasmo all'iniziativa e con molta probabilità ci saranno delle belle sorprese. (g.m.)