Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Il Comune elimina le isole ecologiche

Scatta una denuncia: aveva buttato i rifiuti vicino allo stadio

PORTO TORRES. Il Comune ha avviato l'iter per la rimozione delle isole ecologiche che da diversi mesi sono stati oggetto di abbandono indiscriminato di rifiuti.

All'inizio della prossima settimana si svolgerà infatti un confronto tecnico con la società che gestisce il servizio di igiene urbana per stabilire il cronoprogramma delle attività di consegna dei kit porta a porta riservati agli esercizi commerciali. Nel frattempo sarà garantito anche il supporto della polizia locale a supervisione delle operazioni di rimozione dei contenitori dislocati in piazza Bazzoni, in via Roma, in piazza Tola e nei giardini vicino alla stazione marittima. «I controlli sono capillari e stanno già producendo risultati – dice l’assessora all’Ambiente Cristina Biancu – e sono stati elevati diversi verbali: una persona è stata denunciata penalmente per aver abbandonato sacchi neri pieni di rifiuti indifferenziati in Piazza Cagliari 1970».

Gli agenti hanno aperto le buste e grazie a diversi elementi presenti all'interno sono riusciti a risalire all'identità dell'utente. «Da parte dell'amministrazione – aggiunge l’assessora – c'è il massimo impegno a risolvere le criticità di alcuni aspetti del servizio di igiene urbana che sono state rilevate: è importante che anche i cittadini facciano la loro parte, differenziando correttamente, non abbandonando la spazzatura dove capita e ricordandosi che è aperto ogni giorno l'ecocentro comunale di via Fontana Vecchia dove si possono smaltire correttamente le diverse tipologie di rifiuti». (g.m.)