Balai 

Una nuova scultura dedicata ai caduti della Corazzata Roma

PORTO TORRES. L’artista turritano Fabrizio Budroni ha posizionato ieri mattina una nuova scultura - sotto l’occhio vigile del presidente della sezione locale dell’Amnmi, Gianni Caddeo – dedicata ai...

PORTO TORRES. L’artista turritano Fabrizio Budroni ha posizionato ieri mattina una nuova scultura - sotto l’occhio vigile del presidente della sezione locale dell’Amnmi, Gianni Caddeo – dedicata ai caduti della Corazzata Roma e dei caccia torpediniere Vivaldi e Noli. A prua della scultura, realizzata modellando una grossa pietra rivestita in parte con ceramica, sono incisi i nomi delle tre navi affondate. Gli eventi per ricordare i 1400 marinai che persero la vita nel golfo dell’Asinara cominceranno invece domenica alle 15,30 al Museo del Porto, con una iniziativa organizzata dall’Associazione reduci e familiari dei caduti della Corazzata e dei caccia torpediniere. Si comincia con pensieri e musiche “Ricordando i marinai della Roma” e alle 17 la mostra “La nave del re nel silenzio del mare”, con immagini sul relitto della Roma realizzate dall’ingegnere
Guido Gay nel 2012. Lunedì alle 10, rotonda di Balai, cerimonia in memoria dei caduti davanti al monumento della Corazzata. Nel pomeriggio la nave “Orione” della Marina Militare metterà invece la prua verso il punto del golfo dell’Asinara dove fu affondata la Corazzata. (g.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro