cossoine 

Il Comune cerca otto volontari per aiutare i giovani e i nonni

COSSOINE. Si chiamano “Spazio giovani in biblioteca” e “Nonni al centro” i due progetti finanziati al Comune di Cossoine nell’ambito del servizio civile. Per la loro attuazione è previsto l’impiego...

COSSOINE. Si chiamano “Spazio giovani in biblioteca” e “Nonni al centro” i due progetti finanziati al Comune di Cossoine nell’ambito del servizio civile. Per la loro attuazione è previsto l’impiego di otto giovani, da reclutare mediante una selezione, i cui termini scadono il 28 settembre.

Possono partecipare coloro che alla data di scadenza abbiano compiuto il 18° anno di età e non superato il 28°. La domanda di partecipazione va presentata o via pec, o con raccomandata ar, o mediante consegna a mano all’ufficio protocollo del Comune. Il servizio richiede un impegno di 12 mesi per 30 ore settimanali. Il rimborso spese mensile è fissato in 433,80 euro.

Il primo progetto, che prevede l'impiego di 4, si chiama “Spazio giovani in biblioteca”. I suoi obiettivi sono quelli di aumentare la visibilità dei servizi offerti dalla Biblioteca, definire strategie di comunicazione e attività adeguate al pubblico dei minori e dei giovani, sostenere l’attività della biblioteca contribuendo all’erogazione di servizi supplementari consistenti in attività di animazione rivolte ai minori e ai giovani, incrementare le occasioni di aggregazione e di crescita, realizzare attività di sensibilizzazione e promozione della biblioteca, coinvolgere la popolazione nella fruizione degli eventi pubblici organizzati in biblioteca.

Il secondo progetto, anche in questo caso con 4 volontari, è rivolto alla terza età, e si chiama “Nonni al centro”. L’obiettivo di fondo del progetto è quello di contribuire alla promozione della solidarietà e della cooperazione, con particolare riferimento alla tutela dei diritti sociali e ai servizi orientati all’inclusione attiva delle persone anziane. I volontari inizieranno il loro percorso con un incontro di presentazione e accoglienza, a cui seguirà il percorso di formazione generale e specifica che permetterà loro di inserirsi correttamente nel contesto di riferimento. I ragazzi parteciperanno inoltre ai momenti di riflessione, di programmazione delle attività e saranno progressivamente coinvolti nella loro realizzazione, a iniziare dalle visite domiciliari, interventi per migliorare le capacità degli anziani di interagire nella società della comunicazione
digitale, interventi di animazione territoriale e intergenerazionale, organizzazione di incontri.

I due bandi, la sintesi dei progetti, i criteri di selezione e i moduli per le domande, sono scaricabili dal sito www.comune.cossoine.ss.it.

Mario Bonu

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro