Ancora un mese di lavori nella materna di Ottava

L’assessore Ottavio Sanna incontra dirigente, insegnanti e comitato dei genitori «Servono interventi ulteriori per mettere in sicurezza controsoffitto e muri»

SASSARI. Ancora un mese di lavori nella scuola dell'infanzia di Ottava. In seguito agli ultimi rilievi fatti nell'edificio, infatti, si rendono necessari ulteriori interventi di manutenzione straordinaria per il ripristino del controsoffitto, il rinforzo dei muri perimetrali e la realizzazione di un nuovo solaio.

La comunicazione è stata data l’altra mattina dall'assessore ai Lavori Pubblici Ottavio Sanna durante un incontro con il comitato dei genitori, le insegnanti e la dirigente dell'Istituto comprensivo di Li Punti Maria Teresa Useli.

«L'obiettivo ultimo per tutti è quello di far rientrare bambine e bambini in una scuola sicura – ha spiegato l'assessore Ottavio Sanna -. Il Settore Lavori Pubblici e il Settore Politiche educative e giovanili del Comune stanno lavorando in quest'ottica. E lo stanno facendo con il massimo impegno».

«Durante l'estate si sono tenuti due sopralluoghi, sono state avviate tutte le procedure per l'affidamento all'impresa e per l'avvio dei lavori - ha continuato l'assessore comunale ai lavori pubblici-. L'impegno dell'amministrazione è quello di reperire 50mila euro di finanziamento per questo ulteriore intervento, in attesa che possa partire il progetto per la realizzazione della nuova scuola».

Dall'inizio dell'anno scolastico e per il tempo necessario alla conclusione dei lavori, le classi saranno ospitate nella scuola di via Camboni, con la predisposizione del servizio gratuito di scuolabus da Ottava a Li Punti per agevolare le famiglie.

All'incontro, che si è svolto presso gli uffici del Settore Lavori Pubblici del Comune di Sassari, in viale Mameli, hanno partecipato anche la dirigente del Settore Politiche educative e giovanili Simonetta Cicu, le consigliere e i consiglieri comunali Valeria Fadda, Lello Panu, Giuseppe Mascia e Desiré Manca.

Nei scorsi giorni
l’ipotesi della mancata apertura dell’istituto aveva causato forti proteste da parte dei familiari degli alunni, che avevano anche organizzato una manifestazione poi rientrata in seguito alle rassicurazioni da parte del Comune sul reperimento dei fondi necessari e l’inizio dei lavori.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro