Operaio di Giave dà del ladro a Renzi e lui minaccia querela

Marco Deiana, fratello dell'ex sindaco del paese, è intervenuto con un pesante commento durante una diretta Facebook dell'ex premier

SASSARI. «Caro Marco Deiana, trovati un buon avvocato». È la minaccia di querela che l'ex premier Matteo Renzi rivolge in diretta Facebook a un operaio di Giave (Sassari), fratello dell'ex sindaco del paese. Mercoledì scorso, durante il consueto dibattito in streaming dell'ex presidente del consiglio, Deiana ha accusato Renzi di avere fatto sparire i soldi dei terremotati, dandogli persino del «ladro». Per tutta risposta Renzi gli ha dedicato una parentesi di una quarantina di secondi sul social network.

«Per cortesia troviamo questo Marco Deiana, dice che io sono un ladro perché non si trovano i 44 milioni dei terremotati - ha detto Renzi interrompendo i suoi discorsi su politica, economia, società - Caro Marco Deiana se non sei

un troll, se sei una persona evidentemente bisognosa di aiuto, perché una persona che scrive falsità su Facebook ha bisogno di aiuto. Noi ti aiutiamo innanzitutto con una bella azione di risarcimento danni perché hai detto una frase che è falsa. Poi spero che tu avrai tempo per recuperare».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community