Bimbo ferito dal petardo, lunedì un nuovo intervento alla mano

Il piccolo, 10 anni di Siligo, è ancora in Rianimazione a Cagliari dopo due operazioni

CAGLIARI. Sarà operato lunedì mattina alla mano e all'avambraccio destro il bambino di dieci anni di Siligo rimasto gravemente ferito il 23 settembre scorso a seguito dell'esplosione di un grosso petardo che aveva raccolto dopo una partita di calcio tra dilettanti, in cui era impegnato il fratello maggiore. Il ragazzino è ricoverato nel reparto di rianimazione dell'ospedale al Brotzu di Cagliari dal 1° ottobre, giorno del trasferimento dall'ospedale Marino dove era stato trasportato subito dopo l'incidente. In questi giorni è stato sottoposto a due interventi legati all'ematoma

cranico provocato dall'esplosione. E ancora in coma farmacologico, ma i medici non nascondono un cauto ottimismo. Lunedì 8 all'intervento parteciperanno un chirurgo plastico e un chirurgo della mano. Successivamente il bambino potrebbe essere trasferito nel reparto di Chirurgia pediatrica.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare