solidarietà e ricerca 

Le mele dell’Aism invadono le piazze

Torna la manifestazione di supporto alla lotta alla sclerosi multipla

SASSARI. E’ iniziata il 4 ottobre e proseguirà domani e domenica l’iniziativa “La mela di Aism” che torna in 5000 piazze italiane per la lotta alla sclerosi multipla. Quest’anno la manifestazione cade all’interno delle celebrazioni del 50° anniversario dell'associazione e si svolge sotto l’alto patronato della Presidenza della Repubblica.

In questi giorni 13 mila volontari di Aism distribuiranno oltre 4 milioni di mele a fronte di una donazione minima di 9 euro, con cui si potrà portare a casa un sacchetto da 1,8 kg di gustose mele rosse, verdi e gialle. In Italia ogni anno 3.400 persone vengono colpite dalla sclerosi multipla. Una nuova diagnosi ogni 3 ore.

Delle 118 mila persone con SM, il 10% sono bambini e il 50% sono giovani sotto i 40 anni. E’ la seconda causa di disabilità nei giovani dopo gli incidenti stradali.

L’Italia è il paese a rischio medio-alto di sclerosi multipla, con pesanti costi per il servizio sanitario nazinel (oltre 5 miliardi l’anno il costo sociale della malattia). E’ una emergenza sanitaria e sociale.

I banchetti Aism verranno allestiti ad Alghero, Calangianus, Berchidda, Bonnanaro, Bono, Bonorva, Castelsardo, Chiaramonti, Ozieri, Ittireddu, Ittiri, La
Maddalena, Mores, Muros, Nulvi, Nule, Olbia, Olmedo. Osilo, Ossi, Palau, Pattada, Porto Torres, Pozzomaggiore, Romana, Santa Teresa di Gallura, San Pasquale, Sennori, Siligo, Sorso, Thiesi, Trinità d'Agultu, Usini, Bortigiadas, Bulzi, Cossoine, Tula.

Mauro Tedde



TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare