ozieri 

Forza Italia: chiediamo la verità sulla chiusura della discarica

OZIERI. Forte preoccupazione per le sorti dei dipendenti della discarica di Coldianu gestita da Chilivani Ambiente viene espressa dal coordinamento cittadino di Forza Italia, a commento della notizia...

OZIERI. Forte preoccupazione per le sorti dei dipendenti della discarica di Coldianu gestita da Chilivani Ambiente viene espressa dal coordinamento cittadino di Forza Italia, a commento della notizia della chiusura dell’impianto per almeno un mese imposta dalla Provincia per indurre la società a ultimare i lavori di ampliamento. Non si conoscono esattamente i termini della questione, e il coordinamento chiede al sindaco Marco Murgia di «riferire al più presto, nel prossimo consiglio comunale, al fine di portare a conoscenza della comunità circa lo stato economico finanziario della Chilivani Ambiente e inoltre chiarire il più possibile sulle voci che si rincorrono, anche al fine di offrire maggiore tutela a coloro che nella struttura lavorano ormai da diversi anni».

La notizia della chiusura della discarica, minimizzata dalla direzione della società come normale stop in attesa del termine dei lavori, ha creato non poche perplessità, in particolare per il timore che il mese annunciato per il termine dei lavori possa protrarsi più a lungo. Anche perché non è la prima volta che Chilivani Ambiente è costretta a fermare il lavoro dei propri dipendenti. «La crisi economica generale che investe il nostro territorio – si legge nella nota del coordinatore di Forza Italia Sandro Farina – non aveva certo bisogno di un’ulteriore fronte. Già tre anni fa (era il 2015) avevamo preso una ferma posizione riguardo al management della società che gestisce la discarica di Coldianu, ravvisando evidenti incongruenze gestionali che portavano ad avere serie problematiche sul piano occupazionale. Ad oggi, nonostante si siano alternate alcune cariche, constatiamo che i problemi si presentano inesorabili e rimangono nella loro gravità».

Il settore del riciclo è in crisi ovunque, soprattutto per il «drastico calo del conferimento per effetto dell’aumento della raccolta differenziata», peraltro una cosa molto
positiva, dice Forza Italia, ma secondo il partito la società non si è adeguata e anzi ha continuato a effettuare assunzioni di personale. Forza Italia, oltretutto, non crede alle giustificazioni che parlano di uno stop dovuto unicamente a motivazioni di carattere tecnico. (b.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller