psd’az 

«Centro storico, serve più controllo»

La sezione Puggioni incontra Solinas: parli col ministro Salvini

SASSARI. «Verificare, di concerto con il Ministero dell’Interno, se sussistano le condizioni per garantire al centro storico una più significativa e rassicurante presenza dello Stato, anche prevedendo micro postazioni stabili dei vari corpi che si occupano di pubblica sicurezza, magari riunite in una sorta di “task force” operativa H24». Lo ha chiesto il segretario della sezione Luigi Battista Puggioni del Psd’Az, Fabio Pazzona al senatore Christian Solinas, in una riunione nella quale il senatore ha presentato il suo emendamento al Def che introduce il concetto che la condizione di insularità è un handicap strutturale che limita la crescita economica della Sardegna. Occasione nella quale i rappresentanti della sezione hanno voluto sottolineare: «Il forte disagio sociale, culturale ed economico che la città di Sassari vive da diversi lustri».

«Il capoluogo della Provincia, nonché comune capofila della cosi detta “Area Vasta” – spiegano in una nota – per colpa di amministrazioni miopi, incapaci e colpevolmente lontane dai sassaresi, sta sprofondando in un degrado sociale senza precedenti. Le notizie che in queste settimana hanno riempito decine di pagine di giornale sull’inesorabile declino del centro storico, ne sono la riprova». «Una situazione non più sostenibile – continua la
nota firmata da Pazzona – che si è venuta a creare nelle vie, vicoli e piazze del cuore di Sassari. Per risolvere la quale chiediamo l’intervento del senatore Solinas, il cui lavoro in difesa degli interessi della Sardegna e del suo popolo, sta iniziando a sortire gli effetti desiderati».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller