osilo 

Una serata dedicata a Paolo Pillonca

Le testimonianze di chi ha conosciuto lo scrittore-giornalista

OSILO. C’era anche Clara Farina fra i relatori all’incontro organizzato dal Comune di Osilo e dall’associazione “A manu tenta” in memoria di Paolo Pillonca. L’attrice sassarese ha parlato con accenti commossi dell’amico prematuramente scomparso, ed ha ricordato la sua perfetta sintesi «fra pensiero e azione, fra un sapere senza confini e il suo impegno quotidiano nelle difesa della cultura sarda». Tonino Oppes ha ricordato quanto Pillonca fosse ancora più grande, «perché l’umiltà è dei grandi», ecco così la sua straordinaria generosità, il suo non saper dire di no a nessuno per una serata cui venisse invitato, il suo attraversare la Sardegna in lungo e in largo, per portare il suo sostegno e la sua testimonianza a favore della cultura sarda. Antonello Pintus, Antonella Sanna, Gianfranco Migheli e Nora Runchina della compagnia Cinema teatro Osilo hanno letto l’introduzione al libro “Osilo: Il
sogno, la realtà”, curato da Paolo Pillonca, insieme ad alcune poesie da lui composte. Salvatore Tola, Salvatore Pintore, Salvatore Sechi, Antonio Arrigo, Nicoletta Murineddu, Nanni Manca, hanno portato le loro accorate testimonianze su un’amicizia spesso ultradecennale. (m.b.).

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro