Ferì un militare, sì a perizia psichiatrica

Walter Selloni picchiò i genitori, si barricò in casa e poi accoltellò un carabiniere

SASSARI. È stato affidato dal gip due giorni fa l’incarico per eseguire una perizia psichiatrica e comportamentale su Walter Selloni, il 42enne di Porto Torres che lo scorso aprile accoltellò il carabiniere Roberto Frau e finì poi in carcere con l’accusa di tentato omicidio. Il perito dovrà anche pronunciarsi sulla pericolosità sociale di Selloni. Il militare era intervenuto nella casa di via del Mirto perché il 42enne aveva massacrato di botte gli anziani genitori e si era barricato in casa armato di coltello e di un bastone. Frau, 55 anni, anche lui di Porto Torres, era stato sottoposto a un intervento chirurgico perché la lama gli aveva lesionato l’arteria addominale.

Lo scorso luglio si è aperto il giudizio immediato. L’avvocato difensore Marco Palmieri aveva chiesto la rimessione in termini per proporre
la richiesta di rito abbreviato condizionato alla perizia psichiatrica. Il collegio ritenendo ammissibile la richiesta aveva rimesso gli atti al gip. Due giorni fa l’affidamento dell’incarico peritale. Il carabiniere ferito si è costituito parte civile con l’avvocato Sebastiano Chironi.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare