L’Ance elegge il nuovo presidente

L’assemblea dei costruttori sceglie Silvio Alciator, succede ad Andrea Piredda 

SASSARI. L’assemblea annuale dei costruttori edili dell’Ance centro nord Sardegna ha eletto, all’unanimità, presidente Silvio Alciator. Il neo presidente vanta una lunga esperienza all’interno del sistema Ance, territoriale e nazionale, avendo già ricoperto la carica di vice presidente dell’Ance centro nord Sardegna e quella di consigliere della Giunta nazionale. Ha maturato, inoltre, una consolidata esperienza anche negli organi direttivi della Confindustria nord Sardegna, della quale è stato consigliere di giunta e presidente del gruppo giovani.

Dirigente del Consorzio 131 Scarl e dell’impresa Acquaverde Costruzioni, Alciator succede ad Andrea Piredda, confermato componente del consiglio generale.

Fra le priorità da promuovere già all’atto del suo insediamento, ha evidenziato la necessità di mettere in campo azioni associative volte a sostenere gli investimenti, utilizzando le potenzialità offerte dal rapporto fra pubblico e privato, nell’attuale contesto di forte contrazione delle risorse pubbliche.

Un percorso utile ad attrarre e ad attivare fondi di investimento in progetti infrastrutturali o in altre tipologie di operazioni che offrono servizi pubblici, mediante la condivisione del rischio, attraverso la partecipazione dei privati, come già sperimentato in altre importanti iniziative come ad esempio il programma comunitario Jessica.

Il nuovo consiglio generale dell’Ance centro nord Sardegna è compone, inoltre, da: tre
vice presidenti: Angelo Pusceddu, Leonardo Masia e Lorenzo Sassu.

Undici consiglieri: Leonardo Deruda, Roberto Fiori, Antonello Garau, Danilo Mascia, Stefano Miuzzo, Salvatore Orani, Giancarlo Orrù, Andrea Piredda, Marco Pirredda, Francesco Planetta e Andrea Pusceddu.



TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro