Villanova celebra i caduti in guerra

Alle 9.45 il ritrovo delle autorità in municipio, poi in corteo verso il monumento

VILLANOVA MONTELEONE. L’amministrazione comunale di Villanova ha varato il programma per la cerimonia di commemorazione dei Caduti in guerra, la Festa dell’Unità nazionale e delle Forze armate, che si terrà oggi.

La manifestazione si svolge a cento anni esatti dalla fine della prima guerra mondiale. È infatti opinione comune e diffusa, ma sbagliata, che la prima guerra mondiale sia terminata, ufficialmente, il 4 novembre. Effettivamente in quella data venne siglato a Padova l’armistizio tra l’Italia e l’impero austroungarico, mentre la fine ufficiale della prima guerra mondiale avvenne 11 novembre, alle 11, con la firma dell’armistizio di Compiegne, siglato nelle campagne francesi all’interno di un vagone ferroviario, tra l’impero tedesco e le potenze alleate.

Gli eventi, predisposti dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Quirico Meloni avranno inizio alle 9.45 con il ritrovo delle autorità civili e militari in municipio. Subito dopo partirà il corteo accompagnato dalla locale banda musicale “Euterpe” verso il monumento ai caduti dove sarà deposta una corona di alloro. Alle 10 don Francesco Tavera celebrerà la santa messa seguita dal discorso del primo cittadino. Alle
10.45 il corteo si sposterà in cimitero dove verrà deposta un’altra corona di alloro nell’ossario comunale per poi fare rientro in municipio.

Al termine della manifestazione l’amministrazione comunale offrirà un rinfresco a tutta la cittadinanza.

Leonardo Arru

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller