Abbanoa, chiusure notturne in diversi quartieri di Sassari e ad Alghero

Ritardo nell'intervento dell'Enas sull'acquedotto che alimenta gli impianti di potabilizzazione serviti dal Coghinas

SASSARI. L’Enas, Ente acque della Sardegna, ha terminato nella tarda nottata di ieri, martedì 13, i lavori di riparazione sul proprio acquedotto Coghinas 2 che rifornisce di acqua grezza i potabilizzatori Abbanoa di Truncu Reale (al servizio di Sassari, Porto Torres e Stintino), Monte Agnese (Alghero) e Castelsardo. Poco prima della mezzanotte, con cinque ore di ritardo rispetto a quanto aveva preventivato dall’Enas (le proprie squadre avevano in programma un intervento, ma durante la serata hanno dovuto eseguire una seconda riparazione), l’Ente acque della Sardegna ha riavviato gradualmente l’alimentazione dei tre impianti.

Le squadre di Abbanoa, sia i tecnici nei potabilizzatori sia gli operatori di rete, hanno lavorato per limitare i disservizi. Stamattina l’erogazione è stata ripristinata regolarmente in tutti i centri interessati. «E’ necessario, però, aumentare i livelli nei serbatoi di Alghero e di via Milano a Sassari con una serie di chiusure notturne programmate negli orari di minore consumo e quindi di minor disagio per l’utenza - si legge in una nota di Abbanoa -. Le chiusure saranno effettuate secondo il seguente calendario.  Alghero: stanotte e domani notte dalle 24 alle 4. Sassari-via Milano (quartieri Lu Fangazzu, San Paolo, San Giuseppe, Monserrato, Monte Rosello medio, Sassari 2, Badde Pedrosa, Tingari,

Valle Gardona e Gioscari): stanotte, domani e venerdì notte dall’una alle 4. Le manovre in rete effettuate e l’utilizzo delle scorte disponibili negli altri serbatoi hanno consentito di ripristinare l’erogazione negli altri quartieri di Sassari, a Porto Torres, Stintino e Castelsardo».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro