Differenziata, Esporlatu vince la sfida nel Sassarese

È il Comune con la maggiore percentuale di raccolta: nel 2017 ha raggiunto l’85% Secondo i dati regionali i paesi del Goceano sono i più virtuosi della provincia

SASSARI. Raccolta differenziata, Esporlatu nel 2017 è stato è il Comune più virtuoso nel Sassarese con una percentuale che supera l’85 per cento. «Decoro e nettezza urbana sono i capisaldi di questa amministrazione – ha detto con orgoglio il primo cittadino Franco Furriolu –. Abbiamo raggiunto il risultato grazie ai cittadini di Esporlatu, sempre più sensibili al tema del rispetto dell’ambiente». Il calcolo della percentuale di raccolta differenziata per singolo Comune è stato formulato dalla Regione senza correzioni di tipo demografico e dunque la percentuale di raccolta differenziata è calcolata come rapporto tra quantitativi di rifiuti raccolti e quantitativi totali di rifiuti urbani prodotti. Rientrano nella produzione totale dei rifiuti urbani i rifiuti derivanti dalla pulizia di aree degradate da abbandono di rifiuti in quanto rifiuti urbani ai sensi dell’articolo 184 del decreto legislativo 152/2006. Non vanno invece computati i rifiuti prodotti nell’ambito di eventi meteoclimatici di tipo straordinario. A spiccare tra i nove paesi del Goceano non è però solo Esporlatu: i Comuni di Nule, Anela, Benetutti, Bono, Bottidda, Burgos, Illorai e Bultei si attestano una media che supera l’84%: la più alta nella provincia di Sassari e poco inferiore alla media regionale. «Ciò a dimostrazione di quanto siamo sensibili come popolazione», ha aggiunto Furriolu.

A Esporlatu ai lavori di pulizia e decoro urbano sono affidati anche ai singoli cittadini ma anche all’amministrazione comunale. «Stiamo provvedendo ad abbellire alcuni spazi pubblici all’interno del centro abitato come la piazza San Sebastiano, il monumento ai caduti, l’area della Madonnina e la via Ruggero Bettarelli. E fuori dal centro abitato la nostra montagna è stata ripulita eliminando vecchie carcasse di auto da troppo tempo abbandonate, da ferrosi e da altri svariati materiali di risulta e demolizioni. Inoltre, seppur fuori dai componenti utili al conteggio della media di raccolta differenziata, il nostro Comune ha provveduto alla pulizia dei letti e delle sponde dei corsi d’acqua Corria (o Furria) e Attalai (o Mulinu) dove si è provveduto ad eliminare la vegetazione
spontanea non radicata».

Il Goceano si attesta regione più verde della provincia di Sassari: le percentuali superano l'84%. Esporlatu: 85,04%, Nule: 84,91%, Bono: 84,89%, Bottidda: 84,85%, Benetutti: 84,87%, Anela: 84, 64%, Illorai: 84,64%, Burgos: 84,64%, Bultei: 84,64%.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community