CONTROLLI DEI CARABINIERI in provincia 

Studenti a scuola con marijuana tirapugni e anche un coltello

SASSARI. Controlli dei carabinieri del comando provinciale di Sassari per contrastare la diffusione di stupefacenti nelle scuole e prevenire altri fenomeni - come quello del bullismo - non solo all’in...

SASSARI. Controlli dei carabinieri del comando provinciale di Sassari per contrastare la diffusione di stupefacenti nelle scuole e prevenire altri fenomeni - come quello del bullismo - non solo all’interno degli istituti ma anche negli ambiti frequentati dai ragazzi, compresi gli autobus sui quali viaggiano i pendolari.

L’attività disposta dal comandante provinciale colonnello Luca Corbellotti è stata sviluppata sulla base delle indicazioni diffuse dal prefetto di Sassari Giuseppe Marani che fanno riferimento alle misure previste da una direttiva del ministro dell’Interno.

I controlli eseguiti finora hanno confermato che a Sassari e in provincia non c’è una situazione particolarmente grave, ma non per questo bisogna abbassare la guardia.

Nel corso degli ultimi controlli, i carabinieri hanno operato ad Alghero, dove le unità cinofile hanno recuperato diverse dosi di marijuana che sono state gettate per terra in prossimità dell’ingresso dell’istituto “Roth”. Un modo ormai “collaudato” per sfuggire al controllo che, anche in questo caso, è stato eseguito con i cani antidroga.

Su
uno degli autobus che trasportano i pendolari a Tempio, invece, i carabinieri hanno trovato marijuana in dosi, un tirapugni con punte d’acciaio e un coltellino dentro un cestino sul mezzo pubblico. L’attività di controllo proseguirà su tutto il territorio provinciale.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community