Sassari, sta meglio la 18enne investita sabato

Silvia Ferri era stata travolta mentre andava a festeggiare il suo compleanno

SASSARI. Sono sensibilmente migliorate le condizioni di Silvia Ferri, la studentessa sassarese investita sabato sera da un’auto mentre attraversava la strada in via Carlo Felice.

La giovane, che proprio ieri ha compiuto 18 anni su un lettino del Santissima Annunziata, sabato sera quando si è verificato l’incidente stava raggiungendo degli amici per festeggiare la maggiore età.

Fortunatamente la tac eseguita subito dopo il ricovero non ha evidenziato danni seri. La giovane ha riportato un trauma facciale e una contusione a un braccio. Sul posto sabato sera erano intervenuti gli agenti della polizia stradale. L’automobilista, un sassarese di 36 anni alla guida di una Polo, era stata sottoposto all’alcol test ma gli esami avevano dato esito negativo. L’uomo aveva dichiarato agli agenti, coordinati dal comandante provinciale Inti Piras, di non aver visto la ragazza scendere dal marciapiede. La 18enne era finita con la faccia sull’asfalto e aveva battuto violentemente la testa.

L’incidente si era verificato sabato sera intorno alle 21 nel tratto di via Carlo Felice compreso tra la rotatoria vicino al comando della polizia locale e il semaforo

all’angolo con via Coradduzza. La Polo era diretta verso il centro, quindi in quel tratto in discesa aveva probabilmente iniziato a prendere un po’ di velocità. A quell’ora pioveva e forse anche per questo l’autista della Polo non ha visto la diciottenne che si accingeva ad attraversare.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller