Sassari, ladro in fuga stacca mezzo orecchio a un uomo che cercava di fermarlo

L'incredibile episodio in un condominio di via Sulcis, ferito dal malvivente (ora fermato) anche un carabiniere che abitava nel palazzo

SASSARI. Hanno trovato un ladro, Davide Melki di 27 anni, originario di Tempio senza fissa dimora, che tentava di entrare in un appartamento nel loro palazzo in via Sulcis, quartiere Monte Rosello, hanno cercato di fermarlo in una colluttazione ingaggiata sulle scale, ma hanno avuto la peggio.

Con un morso il ladro ha staccato un pezzo di orecchio a uno dei due condomini e poi ha sferrato un pugno all'altro, un carabiniere, facendogli sbattere il capo contro il muro. Il malvivente si è dileguato, i due uomini rimasti feriti sono stati soccorsi da altri condomini che hanno sentito il fracasso nelle scale e accompagnati all'ospedale.

Nel condominio è arrivata la polizia che ha cominciato una caccia all'uomo in tutto il circondario. Caccia conclusa con il fermo del fuggitivo da parte dei carabinieri. L'uomo è stato fermato in centro con le scarpe ancora sporche di sangue e accompagnato a Bancali.

Sassari, ladro ferisce gravemente due inquilini del palazzo dove era andato a rubare e fugge Sassari. E' successo in un attimo ma è stato un vero choc non soltanto per le vittime. Due inquilini di un palazzo in via Sulcis hanno sorpreso un ladro mentre tentava di entrare in un appartamento, il malvivente li ha aggrediti staccando un pezzo di orecchio a uno e tramortendo l'altro, un carabiniere, con un pugno. Poi è scappato. La polizia lo cerca in tutta la città(video di Mauro Chessa)LEGGI ANCHE Strappa mezzo orecchio con un morso

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller