Valledoria “in rete” per la sicurezza

La polizia municipale ha stipulato una convenzione con Sassari, Uri, Usini e Tissi

VALLEDORIA. La polizia municipale di Valledoria entra in “rete” e stipula la convenzione con i Comuni di Sassari, Uri, Usini e Tissi per dare maggiore sicurezza e servizi di polizia locale ai propri cittadini. «Abbiamo deciso di stipulare questa importante convenzione con i comuni della rete metropolitana di Sassari per dare maggiore sicurezza urbana ai nostri cittadini – dichiara il sindaco di Valledoria Paolo Spezziga – Collaborazione sancita nella sede dell’amministrazione di Valledoria alla presenza dei miei assessori Serra, Maguledda e Dore, e dell’assessore alla Mobilità del Comune di Sassari Antonio Piu e del comandante della polizia locale di Sassari Gianni Serra».

Tra le importanti agevolazioni per il comune di Valledoria previste nella convenzione in materia di sicurezza urbana, ci sarà l’attivazione della centrale operativa H24 che in caso di emergenze darà risposte al cittadino nell’immediato, così da poter smistare e prendere in carico tutte le segnalazioni nel minor tempo possibile per salvaguardare l’incolumità delle persone. Inoltre, nella stessa conferenza svoltasi nel municipio di Valledoria, è stato spiegato come il personale in dotazione alla polizia municipale di Valledoria, sarà fortemente agevolato nell’usufruire del servizio di formazione personale professionale che ormai da anni periodicamente viene svolto dal Comune di Sassari (capofila della rete metropolitana). Nel giorno della stipula della convenzione, il comandante della polizia municipale di Sassari Gianni Serra ha anche evidenziato che verranno attivate nel comune di Valledoria tutte le iniziative di prevenzione e repressione che interesseranno in particolare l’ambito scolastico ed è per questo che si sta cercando una stretta collaborazione con la stessa dirigenza scolastica. «L’idea – ha spiegato il comandante Serra – è quella di poter organizzare delle giornate di informazione per gli studenti per renderli consapevoli del grave rischio che si incorre sia nell’uso sia nel possesso di sostanze stupefacenti. Verranno svolte anche attività di formazione e informazione sul cyberbullismo, altro fenomeno preoccupante e dilagante tra i gli studenti».

L’assessore comunale alla Mobilità Antonio Piu ha invece spiegato come si è arrivati al percorso finale di adesione del Comune di Valledoria e dell’importanza di questo servizio intercomunale. «Con la stipula di questa convenzione – ha dichiarato il sindaco di Valledoria Paolo Spezziga – è stato raggiunto un altro grande obiettivo sul piano della sicurezza urbana, in particolare per le scuole, i parchi urbani e nel suo
complesso l’intero territorio».

«Un altro aspetto importante che deriva da questa convenzione – ha concluso Spezziga – sarà una maggiore tutela sull’ambiente e un maggiore controllo sul commercio, dato che soprattutto in estate sarà intensificata la lotta al commercio abusivo».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro