Comune: 17 assunzioni avviate già in aprile

Il dirigente Cuccureddu replica alle accuse di inerzia amministrativa in tema di stabilizzazioni

PORTO TORRES. La dichiarazione dei consiglieri di opposizione sull’inerzia dell’amministrazione comunale e della struttura riguardo l’attivazione di procedure per la nuova assunzione di personale - in luogo dei numerosi dipendenti andati in pensione in questi tre anni e mezzo - non trova d’accordo il dirigente di settore Flavio Cuccureddu. «Ad aprile 2018 abbiamo avviato le procedure per ben 17 assunzioni – ricorda il dirigente –, gestite e chiuse in sei mesi, che andranno a coprire i vari settori amministrativi: non si è potuto procedere prima di dicembre 2018 e gennaio 2019, in quanto sul trasferimento in mobilità di alcuni dipendenti le altre amministrazioni comunali non si decidevano a concedere l’atto finale». Le procedere di assunzione già concluse - personale in mobilità o seguendo lo scorrimento delle graduatorie dei concorsi - sono esattamente nove: una unità all’ufficio Personale, una al Servizio sociale e scolastico, una stabilizzata al settore Lavori pubblici, una nella Segreteria generale, due vigili urbani stabilizzati, una al Servizio legale, una ai servizi demografici e una assistente sociale.

«In fase di definizione invece – aggiunge Cuccureddu -, ci sono un collaboratore amministrativo per l’ufficio Anagrafe, due esecutori amministrativi per Protocollo e Anagrafe, un amministrativo e due geometri scorrendo la graduatoria degli altri Enti».

Un’altra necessità importante richiesta dal pubblico, sottolineata l’altro ieri dal dirigente dell’ufficio Tecnico Claudio Vinci, è quella di rinforzare di personale l’ufficio Suape attraverso le assunzioni interinali. «La procedura interinale ha caratteri di eccezionalità e deve essere supportata da valide motivazioni – conclude il dirigente –, ed è una misura che, secondo la
normativa, è soggetta a limiti di spesa e numerici. I tempi di assunzione sono comunque brevi, individuando la società che somministra il personale, e deve essere l’amministrazione comunale a decidere l’eventuale chiamata al lavoro di figure necessarie per l’ufficio Suape». (g.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare