Lavoras, nuovi bandi per 93 posti

Si cercano impiegati, guide turistiche, tecnici e operai, muratori e commessi

SASSARI. Sul sito del Comune www.comune.sassari.it sono pubblicati i bandi Lavoras per 19 impiegati, diversi livelli, 8 impiegati come guida turistica, 30 collaboratori tecnici, 6 collaboratori amministrativi, 2 operai qualificati come giardiniere, 13 operai generici e un qualificato (operatore carrello elevatore/mulettista), 2 operai qualificati come muratore, 3 operai specializzati sempre come muratore, 3 operaio specializzati pavimentista; si cercano inoltre 2 impiegati, come collaboratore tecnico, 5 commessi d’ufficio. Si tratta di contratti a tempo parziale e determinato, come previsto dalla normativa generale dei bando Lavoras (8 mesi per 20 ore settimanali).

Gli interessati e le interessate, in possesso dei requisiti generali e specifici, potranno presentare domanda di partecipazione alla selezione dal 17 dicembre al 15 gennaio 2019.

Può partecipare chi è privo di impiego o occupazione e in possesso dello status di disoccupato, è iscritto al centro per l’impiego di Sassari competente per territorio e abbia dichiarato la propria immediata disponibilità al lavoro, che non è destinatario di qualsiasi forma di sostegno al reddito o sovvenzione o indennità di disoccupazione e/o mobilit, residente e domiciliato nel Comune titolare dell’intervento alla data di pubblicazione dell’avviso. I lavoratori residenti e domiciliati hanno priorità.

Per partecipare ed essere inseriti in graduatoria, gli interessati e le interessate dovranno presentare specifica domanda utilizzando il modello pubblicato sul sito www.comune.sassari.it.

La domanda di partecipazione dovrà essere completata e sottoscritta dal candidato. All'istanza dovrà essere allegata copia dichiarazione Isee in corso di validità, rilasciata dalle strutture competenti. La dichiarazione Isee è necessaria ai fini dell’attribuzione dello specifico punteggio, pertanto la mancata presentazione del documento contestualmente alla domanda entro la data di scadenza dell’avviso, nonché la presentazione della stessa con annotazioni, omissioni o difformità, comporterà la penalizzazione di 25 punti. Chi non è in possesso della certificazione Isee, dovrà richiederla entro il 2018. Il lavoratore
non è tenuto a ripresentare il modello Isee se al centro per l'impiego è depositata copia in corso di validità; il lavoratore dovrà specificare nella domanda che la dichiarazione Isee in corso di validità è già in possesso del Centro e copia del documento d’identità in corso di validità.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller