L’Enel mette fine ai black out continui in via Stanis Manca

SASSARI. In alcuni periodi dell’anno i consumi di energia elettrica schizzano alle stelle. Cosa che accade soprattutto in estate quando i condizionatori viaggiano a pieno regime.Ma nella scorse...

SASSARI. In alcuni periodi dell’anno i consumi di energia elettrica schizzano alle stelle. Cosa che accade soprattutto in estate quando i condizionatori viaggiano a pieno regime.

Ma nella scorse settimane qualcosa di analogo deve essere accaduto in via Stanis Manca, dove a una certa ora della giornata (principalmente nel primo pomeriggio) diverse palazzine restavano senza energia elettrica. Un black out quotidiano di un paio d’ore che gli abitanti di via Stanis Manca avevano provveduto a segnalare all’Enel. E nella risposta dell’azienda (numero verde per la segnalazione guasti) era stato spiegato che c’era un problema alla cabina elettrica che alimenta la zona di via Stanis Manca.

Individuato il problema, trovata la soluzione. Almeno così pensavano gli abitanti di via Stanis Manca. Invece il problema ha continuato a presentarsi, creando disagi alle famiglie soprattutto in questi giorni di freddo intenso visto che molti impianti di riscaldamento senza energia elettrica si fermano.

Ma forse il calvario è finito. L’Enel ha fatto intervenire una squadra di tecnici che hanno individuato “sul campo” l’origine del problema: un sovraccarico dovuto a un maggiore di consumo di energia elettrica che la cabina non riusciva a evadere e per questa ragione “staccava”
anche per evitare ulteriori problemi all’impianto.

Sempre i tecnici dell’Enel hanno quindi provveduto a rimodulare l’impianto, modificando «l’assetto della rete e pertanto – spiega l’azienda – la situazione è stata normalizzata e non dovrebbero ripetersi altri episodi».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller