raccolta rifiuti  

Differenziata, l’Unione Comuni premiata da Legambiente

PERFUGAS. Un premio incoraggiante quello riconosciuto da Legambiente all’Unione dei Comuni dell’Anglona e della bassa valle del Coghinas attraverso l’iniziativa “Comuni ricicloni Sardegna” per aver...

PERFUGAS. Un premio incoraggiante quello riconosciuto da Legambiente all’Unione dei Comuni dell’Anglona e della bassa valle del Coghinas attraverso l’iniziativa “Comuni ricicloni Sardegna” per aver ottenuto un’ottima percentuale nella raccolta differenziata dei rifiuti. Rispetto al 2017 quando la percentuale aveva sfiorato il 70 per cento quest’anno si è registrato un buon incremento ed è stata superata la soglia del 70 per cento, anche se ci sarà ancora tanto da fare per eguagliare le ottime percentuali che sono state registrate in altre Unioni dei Comuni, Comunità Montane e associazioni di Comuni dell’Isola. Il servizio associato di raccolta dei rifiuti è iniziato in Anglona dal 2007, fin dalla costituzione dell’Unione che era in pratica subentrata alla soppressa Comunità Montana n. 2 “Su Sassu Anglona Gallura” che aveva attivato il servizio già dal 1996. Nel 2005 si è passati alla raccolta “porta a porta” delle frazioni umido (3 volte alla settimana), secco (2 volte alla settimana), plastica e lattine, vetro e carta (ogni 15 giorni). Era anche partita la raccolta degli ingombranti e di altri materiali (letti, materassi, mobili, divani ed in genere piccoli utensili e oggetti ferrosi di produzione domestica) entrambi una volta al mese su prenotazione presso i Comuni. Poi ancora sfalci e ramaglie, che nel periodo invernale vengono raccolti 1 volta al mese e nel periodo tarda primavera ed estivo 3 volte al mese e infine rifiuti pericolosi in appositi contenitori presso rivenditori e farmacie. I Comuni aderenti sono Chiaramonti, Erula, Martis, Perfugas e Nulvi (dal 2013) e Santa Maria Coghinas e Viddalba (fino al 2013), per un totale di abitanti complessivamente serviti di 9.397. Ad eseguire il servizio è una ditta appaltatrice esterna, la Agesp Spa. Nel 2017 sono stati complessivamente raccolti 3.024.797 chili di rifiuti complessivi di cui 938.400 kg di secco indifferenziato,
1.057.905 kg di umido (compresi sfalci e ramaglie) 348.020 kg di carta e cartone, 222.040 kg di plastica e lattine, 381.750 kg di vetro, 760 kg di T e/o F, 502 kg di farmaci, 19.280 kg di ingombranti ferrosi e 56.140 kg di durevoli Raee.

Mauro Tedde



TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community