il progetto 

Dai libri di diritto a un’aula di tribunale

Un gruppo di studenti universitari ha partecipato a un’udienza civile 

SASSARI. Entrare in un’aula di tribunale e toccare con mano ciò che fino a quel momento avevano letto sulle pagine dei manuali universitari. Quale lezione migliore – per capire le dinamiche di materie importanti che si studiano sui libri – del partecipare in prima persona a un’udienza?

È quello che hanno fatto alcuni giorni fa gli studenti del corso di Diritto del lavoro, del dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Sassari: hanno potuto assistere all’attività di udienza relativa a due cause realmente pendenti davanti al tribunale civile di Sassari. In funzione di giudice del lavoro c’era la dottoressa Elena Meloni.

Le udienze, che si sono realmente tenute in precedenza, sono state rivissute dagli avvocati e dal giudice. Gli studenti sono stati accolti dal saluto del presidente del tribunale Massimo Zaniboni e hanno avuto la possibilità di osservare e, alla fine, anche di dialogare con giudici e avvocati che hanno risposto alle loro domande e curiosità.

L’evento, che ha avuto grande successo, è
il risultato scaturito dall’iniziativa del professor Fabrizio Bano e dei suoi collaboratori, gli avvocati Luca Naseddu e Cristina Marras.

Hanno partecipato in veste di procuratori delle parti anche gli avvocati Tullio Cuccaru, Paolo Mele e Sergio Palmas. (na.co.)



TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community