“Asinara Cup”, 50 in gara sott’acqua

I migliori apneisti sardi alla manifestazione promossa dal Cala d’Oliva Diving

PORTO TORRES. L’impianto natatorio dell’hotel Lybissonis ha ospitatola quarta edizione della manifestazione subacquea “Asinara Cup” riservata alla specialità statica. L’evento è stato organizzato dall’Associazione sportiva dilettantistica Cala d'Oliva Diving Center - che proprio da quest’anno entra a far parte del circuito di gare della Federazione italiana attività subacquee – ed era valido per le qualificazioni al campionato italiano assoluto. Alla gara hanno partecipato quasi tutte le società di apnea sarde, con la presenza di 50 atleti, ed è stata una giornata intensa di sport che ha visto il Cala d'Oliva Diving salire sul podio più alto della categoria femminile con Sanda Delija, che ha fermato il cronometro a 5 minuti e 10 secondi. Una medaglia d'argento invece per l’atleta di casa Alessandro
Masala con un tempo di 6 minuti e 6 secondi, superato solo a fine gara da Andrea Pizzi del sub Sinnai con 6 minuti e 20 secondi. Ottime le prestazioni degli altri atleti della società organizzatrice, che ha sfiorato il terzo posto con Ivano Manzo, con 5 minuti e 36 secondi. (g.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community