confartigianato 

Class action contro il cartello dei Tir

Prezzi “gonfiati” dalle industrie, indennizzi per gli autotrasportatori

SASSARI. Due anni fa la Commissione Europea aveva condannato le aziende produttrici di automezzi industriali (Tir, autocarri, autoarticolati, furgoni) per essersi riuniti in un “cartello” per stabilire i prezzi. Cartello delle più importanti fabbriche dei automezzi industriali d’Europa, condannate a pagare un risarcimento di tre miliardi e 800 milioni di euro. Fra i beneficiati di questo risarcimento ci possono essere anche gli autotrasportatori del nord Sardegna e per questa ragione la Confartigianato di Sassari intende avviare una class action così da poter inserire fra le vittime del cartello e ottenere un risarcimento. Secondo Giovanni Mellino, presidente di Confartigianato Trasporti Sardegna, il risarcimento per gli operatori sardi
potrebbe arrivare a diverse decine di milioni di euro, considerando il fatto che l’accordo fra le case automobilistiche sarebbe durato dal 1997 al 2011. Per aderire alla class action, che non comporta alcuna spesa, gli interessati possono contattare la Confartigianato, allo 079280698.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller