Sassari, donna disabile scippata mentre rientra a casa

Il fatto è avvenuto in piazza Caduti del Lavoro. Indaga la polizia

SASSARI. Rientrava a casa a piedi aiutandosi con un supporto per la deambulazione quando è stata raggiunta da una persona alle spalle che le ha strappato una borsa e si è poi dileguata fuggendo per le vie del centro.

L’episodio è accaduto lunedì sera intorno alle 21.30 in piazza Caduti del Lavoro, lo slargo che si affaccia su via Amendola. La donna, 60 anni, stava camminando con qualche difficoltà – per via di un problema di salute – e non ha quindi nemmeno potuto provare a difendersi dallo scippatore. L’uomo si è impossessato di una borsa all’interno della quale però – per sua sfortuna – non c’era il portafoglio ma solo cibo per gatti e un telefonino. La signora ha immediatamente chiamato il 113 e sul posto sono arrivate una pattuglia delle volanti e personale della squadra mobile. La polizia ha sentito il racconto della vittima e sono in corso le indagini (si stanno visionando anche le registrazioni delle telecamere presenti nella zona) per risalire al responsabile del furto.

Il fatto è accaduto a pochi passi dalla parafarmacia “Salute e Benessere” di via Amendola dove il 21 gennaio un rapinatore con un coltello da sub in mano aveva minacciato
la farmacista. Giubbotto nero, cuffietta e una sciarpa calata fino al naso, il malvivente aveva preso i soldi che si trovavano nel registratore di cassa, una settantina di euro, e prima di fuggire si era fatto consegnare anche il telefono cellulare della farmacista. (na.co.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community