corsa campestre 

Due atleti di Ozieri chiamati in “nazionale”

OZIERI. Uno strepitoso successo dal punto di vista della partecipazione, sia di atleti sia di pubblico, per il recente Trofeo Città di Ozieri di corsa campestre, tappa del circuito regionale di...

OZIERI. Uno strepitoso successo dal punto di vista della partecipazione, sia di atleti sia di pubblico, per il recente Trofeo Città di Ozieri di corsa campestre, tappa del circuito regionale di cross corsosi nell’ippodromo di Chilivani.

Ben 750 gli atleti che si sono presentati ai nastri di partenza della manifestazione, giunta alla 37esima edizione e diventata negli anni un caposaldo per tutti gli atleti isolani, alla quale per il quarto anno era intitolato il Memorial Luca Sechi. L’evento organizzato dall’Atletica Ozieri in collaborazione con la Federazione Regionale ha visto svolgersi prima una gara di cross riservata alla categoria Seniores e in seguito le gare riservate ai piccoli atleti dei vari settori giovanili che hanno scaldato gli animi dei circa 2000 spettatori presenti.

In chiusura si è disputata la gara clou, che ha visto i migliori specialisti regionali darsi battaglia sull’impegnativo terreno allentato dalle abbondanti piogge dei giorni precedenti. Per la cronaca sportiva, la gara femminile è stata vinta da Raimonda Nieddu mentre quella maschile da Gabriele Motzo, atleti che hanno ricevuto in premio il prestigioso trofeo Città di Ozieri.

Tra gli Juniores vittoria di Elena Niemen tra le donne e di Federico Ortu tra gli uomini, che si sono aggiudicati il trofeo per il Memorial Luca Sechi. «Ad allietare il momento felice dell’Atletica Ozieri – racconta il neo presidente Sergio Ticca – è arrivata la convocazione da parte della federazione dei nostri due atleti della categoria Juniores Claudia Puliga e Matteo Picus per il quadrangolare che si svolgerà il 17 febbraio ad Alà dei Sardi. I due atleti ozieresi se la vedranno con i pari età di Piemonte, Lombardia, e del Canton Ticino (Svizzera) in una competizione
di livello internazionale, vetrina per tutti i giovani podisti isolani e orgoglio per l’Atletica Ozieri che negli anni ha saputo costruire, con l’ausilio di tecnici specializzati e competenti, un settore giovanile che è il fiore all’occhiello della società logudorese». (b.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community