Ruba a casa di un carabiniere: arrestato

Il 35enne era stato riconosciuto dal militare mentre si dava alla fuga

SASSARI. Era riuscito a introdursi a casa di un maresciallo dei carabinieri attraverso un terrazzo e a portare via un borsone con un tablet, generi alimentari e altri oggetti trovati nell’appartamento.

Per sua sfortuna mentre si allontanava dalla palazzina in cui risiede il militare si era imbattuto proprio nel padrone di casa. Conoscendo i suoi trascorsi, il maresciallo aveva provato a fermarlo per chiedergli il motivo della sua presenza nell’adrone, ma per tutta risposta Giovanni Battista Poddighe, sassarese di 35 anni, si era dato alla fuga. Il maresciallo aveva chiamato immediatamente i colleghi e ne era nato un inseguimento per le vie della città. Poddighe era riuscito a dileguarsi e per un periodo si era
reso irreperibile. I giorni scorsi – a distanza di oltre un anno dal furto – Poddighe è stato arrestato. Sono stati gli investigatori del nucleo operativo, guidati dal tenente Fabrizio Ricciardi, a notificargli l’ordinanza di custodia cautelare e ad accompagnarlo nel carcere di Bancali.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller