Dal Psl arrivano le risorse per gli impianti ippici

Sport, turismo e “horse therapy” beneficeranno di importanti investimenti Gli interventi riguardano Chilivani, Ittireddu, Foresta Burgos e le ippovie

OZIERI. È di un milione e 715mila euro lo stanziamento complessivo che il Piano di Sviluppo Locale del Logudoro e Goceano prevede per gli interventi che hanno al centro il cavallo. Un investimento importante che interesserà diversi comuni e che mira alla valorizzazione delle strutture e dei sentieri nei quali il cavallo viene “utilizzato” per lo sport, il turismo, la horse therapy. Il progetto più importante, quello “di sistema” - cioè presentato da tutti i comuni -, è quello che riguarda l’ippodromo di Chilivani, dove saranno effettuati interventi per un milione di euro. Nello specifico, i lavori riguarderanno la realizzazione di una nuova cabina elettrica, 150mila euro; efficientamento energetico, 200mila; completamento e messa a norma del ristorante, 200mila; un impianto di video sorveglianza, 150mila euro; la ristrutturazione e l’adeguamento alle norme igienico-sanitarie dell’intero impianto, 300 mila euro. Un corposo intervento di rimessa a nuovo della struttura, che fu realizzata nel 1921 e che da allora ha subito numerosi interventi di ammodernamento e ampliamento, che però non si vedono ormai da troppi anni. Vicino all’ippodromo, nel maneggio gestito dal Centro di Equitazione Ozierese dove si praticano l’equitazione e la horse therapy per i disabili, l’intervento sarà invece di 100mila euro e consisterà nell’ampliamento della struttura, maneggio e scuola di equitazione, nel rifacimento del fondo in sabbia del maneggio e nella realizzazione di una piccola tribuna per pubblico e giurie: interventi mirati a valorizzare la struttura anche ai fini turistici, in coerenza con lo spirito che anima molte delle iniziative del Psl Logo’s. Turismo che ispira anche il progetto di realizzazione dell’ippovia Chilivani-Iscra, inserito nel più generale progetto di sentieristica e ippovie nei comuni di Pattada, Nughedu San Nicolò, Bultei, Anela, Bono, Burgos, Esporlatu, Illorai del valore di 300mila euro, e dell’adeguamento della pista equestre di Foresta Burgos, che da solo vale 165 mila euro. Sport anche come attrazione turistica, infine, al centro del progetto di valorizzazione del Galoppatoio comunale di Ittireddu, dove con 150mila euro saranno effettuati lavori agli impianti, alla pista, agli steccati, alle tribune, saranno valorizzate le aree verdi anche con la creazione di zone pic-nic ma si metterà anche mano alla programmazione di
eventi sportivi che possano attrarre visitatori. «Questa serie di progetti – dice il presidente dell’ippodromo di Chilivani Nicola Fois – rappresenta la volontà di tutte le amministrazioni del territorio di riprendere a credere nelle potenzialità di sviluppo legate al mondo del cavallo».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community