A “Empatia” l’arte cattura lo spettatore

Inaugurata la mostra diretta da Francesco Dau. Venerdì nuovo appuntamento

PLOAGHE. Ha registrato un ottimo successo di partecipazione e di gradimento l'inaugurazione della mostra di arte contemporanea “Empatia” patrocinata dal Comune di Ploaghe e presentata lo scorso sabato negli spazi, freschi di restauro, dell’ex Convento seicentesco dei Cappuccini.

Davanti ad un numeroso pubblico giunto dal paese e dai dintorni sono state esposte le ottanta opere partecipanti alla rassegna e illustrate le motivazioni dell’iniziativa che vuole creare un legame forte tra lo spettatore, l’arte e la cultura. Nel corso della presentazione sono intervenuti il direttore artistico Francesco Dau, che ha ideato il progetto e curato la scelta delle opere, il delegato comunale alla Cultura Giovanni Salis, tutti gli artisti presenti che hanno esposto all'interno dei locali dell’ex Convento e “Su Coro de Tzaramonte”, che ha eseguito le sue più belle performance canore nelle diverse sale espositive.

La mostra rimarrà aperta tutti i giorni (tranne il lunedì) sino al 3 marzo, dalle 15.30 alle 19.30, e vedrà alternarsi quattro diversi vernissage che contribuiranno a renderla più viva e partecipata.

Il secondo appuntamento sarà venerdì 22 febbraio, alle 19, con il cantautore di Chiaramonti Franco Sechi che presenterà insieme a Carl & Pier il suo ultimo lavoro “Istanzas”. Si proseguirà sabato 2 febbraio, alle 18,30, con lo scrittore Francesco Cossu
e il suo romanzo noir “Dietro il vento”. Chiusura venerdì primo marzo alle 19.30 con i musicisti Carlo Moretti, Pierangelo Cossu, Eliseo Muraglia e Giulia Odorizzi in “Io e lui... ricordando il poeta degli ultimi” dedicato a Fabrizio De André. Per info: 327.0299800.(m.t.)



TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller