La stampa estera punta sul crollo sardo di M5S

The Thelegraph: «Umiliazione per il Movimento». Le Monde: «Arretrano gli anti-sistema al governo»

SASSARI. Anche la stampa estera si è interessata al voto in Sardegna. In particolare gli articoli più interessanti arrivano dal Regno Unito e dalla Francia, dove le vicende italiane sono seguite con grande interesse, comune denominatore la caduta dei Cinquestelle e il nuovo successo della Lega.

Il britannico The Thelegraph titola “Crollo dei Cinquestelle che potrebbe essere un presagio in vista delle Europee”. Nell’articolo si legge: «Il Movimento Cinquestelle ha sofferto un’umiliazione attestandosi appena all’11 per cento nelle elezioni regionali sarde. Questo risultato conferma il rapido declino dei 5 stelle, dopo il 42 per cento ottenuto alle politiche meno di un anno fa. Questa performance infiamma i rapporti con l’ultra destra rappresentata dalla Lega che, dalla formazione del governo l’estate scorsa, sta confermandosi come la parte più forte dei due alleati».

Da Londra a Parigi, con “Le Monde”, che ugualmente calca la mano sul risultato del Movimento Cinquestelle. Il titolo del quotidiano francese, sulla versione on line, è “Il Movimento Cinquestelle in caduta libera in Sardegna”. Con il sottotitolo: “La parte anti sistema del governo italiano in nove mesi ha perso tanto terreno rispetto alla Lega di Matteo Salvini”. Nel testo si legge che «annunciata da settimane, la disfatta dei Cinquestelle in Sardegna non rappresenta certo una sorpresa. L’altro insegnamento di questa elezione è che risorge la configurazione politica che faceva parte del passato, cioè le forze di centrodestra e centrosinistra prevalenti che si fronteggiano».

Infine l’altro giornale molto diffuso in Francia e a Parigi, Le Figaro. Il titolo del quotidiano transalpino, in un articolo che dà conto dello scrutinio parziale ma con le posizioni ben definite, è questo: “La destra in testa in Sardegna”.

Ecco uno stralcio dell’articolo. «Il candidato della coalizione di centro e di destra, il senatore della Lega Christian Solinas è largamente in vantaggio nelle elezioni regionali della Sardegna,
mentre il Movimento Cinquestelle non ha ottenuto che la terza posizione. Questo risultato conferma il potere sempre più crescente da parte della Lega d’estrema destra a detrimento appunto dei Cinquestelle, le due formazioni che hanno costituito il governo l’estate scorsa”. (en.g.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community