Toti: "Cappellacci usi il pallottoliere per contare le sconfitte in Sardegna"

Il governatore ligure attacca il coordinatore isolano degli azzurri: dovrebbe fare autocritica e dimettersi

SASSARI. La notizia della flessione di Forza Italia è arrivata alle orecchie di Giovanni Toti, il presidente della Regione Liguria, che già durante la campagna elettorale aveva battibeccato con Ugo Cappellacci sullo stato di salute del partito. E Toti è tornato alla carica. «In Sardegna il centrodestra ha la fiducia degli elettori, ma Forza Italia perde, rispetto alle scorse elezioni politiche meno di un anno fa, oltre 60 mila voti, cioè quasi metà del suo consenso... ma c’è chi continua a far finta di niente». Siluro a Cappellacci. Un post a cui il coordinatore degli azzurri replica con un altro post. E lo fa citando De André. «Si sa che la gente dà buoni consigli se non può dare cattivo esempio».

Poi via alla lettera-attacco. «Caro Giovanni il nostro candidato presidente ha vinto con 15 punti di scarto sul secondo, tu con un distacco di 6,5. Forza Italia in Sardegna è a soli 3 punti dalla Lega in una coalizione di ben 11 liste. In Liguria, in un clima più favorevole, è arrivata ben 8 punti dalla Lega in una coalizione di 4 liste. Se utilizziamo il tuo metro di giudizio, dovresti essere il primo a fare autocritica e a trarne le conseguenze. Quando parli di migliaia di voti persi mischi le pere delle politiche con le mele delle regionali e dimostri di non saper contare. Perfino un bambino della scuola elementare capirebbe che ciò che non è arrivato a Fi, alla Lega e a Fdi (anche se sugli altri sorvoli) è solo perché distribuito in una coalizione ampia. Qui il centrodestra unito ha arrestato l'avanzata del M5s e Fi è stata determinante. Quello che tu predichi noi invece lo facciamo giorno per giorno. Agli Schettino come te rivolgiamo un deciso “salga a bordo” ma tu non salirai perché l'unico modo di avere visibilità è fare il Pierino».

Tocca a Toti controreplicare. «Caro Cappellacci, tieni il pallottoliere, che può esserti utile. Ormai sono anni che in Sardegna, dove sei coordinatore, Fi perde voti. Nel 2014 era al 18,5% alle regionali, che per altro hai perso. Non pago, nominato coordinatore, alle politiche Fi ha preso il 14,4. E ancora, non soddisfatto, in meno di un anno sei arrivato all'8, perdendo altri 60mila voti. E invece di chiederti dove hai sbagliato e magari trarne le dovute considerazioni, ti diverti

a ironizzare. Auguri per il futuro». Cappellacci legge il post di Toti e replica ancora al governatore. «Ti ringrazio per gli auguri, che ricambio con sincerità invitandoti a non gonfiarti troppo d'aria per non fare la fine della celebre rana delle favole». (al.pi.)
 

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community