Ordina orecchini, arrivano due bottoni

I monili sardi erano stati acquistati su Amazon. Gioielliere indagato per truffa

SASSARI. Aspettava con trepidazione di poter indossare quegli orecchini d’argento in filigrana sarda, ma quando finalmente il pacco arrivò a casa ecco la scoperta. Al posto degli orecchini c’erano due bottoni. Due bottoni bianchi.

La vicenda risale ad agosto di due anni fa quando un cinquantenne di Sassari presenta una denuncia alla polizia postale: «Ho acquistato da una gioielleria di Villacidro, attraverso la piattaforma di commercio online Amazon, degli orecchini in argento, bottone sardo con pietra in vetro, valore superiore a 300 euro». Ma a distanza di un mese «ho ricevuto un plico dove all’interno, anziché gli orecchini, ho trovato due bottoni».

Facile intuire la delusione e la rabbia. Il cinquantenne si affida all’avvocato Sabina Useli e presenta una denuncia per truffa alla polizia postale sia nei confronti del titolare della gioielleria di Villacidro che di Amazon (perché è attraverso questa società che avviene il pagamento del prodotto con la carta di credito). E proprio Amazon «tramite contatto telefonico e recensioni – ha spiegato il signore nella denuncia – mi riferì che aveva raccolto la segnalazione e che sarei stato contattato successivamente dal venditore. Siccome mi sono sentito truffato ho chiamato al telefono la ditta venditrice la quale dopo le mie rimostranze, mi chiedeva, in modo indisponente, di restituire gli oggetti con spedizione a mie spese, una richiesta che ha rafforzato ancora di più la convinzione di esser stato vittima di una truffa».

In seguito all’intervento di Amazon, dopo
un po’ di tempo gli orecchini sono arrivati finalmente destinazione e alcuni giorni fa l’acquirente sassarese ha presentato la remissione di querela in questura. Quindi l’indagine per truffa a carico del titolare della gioielleria di Villacidro non arriverà a giudizio. (na.co.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community